Salute al Femminile

Biofeedback

Questo sistema permette alla donna di visualizzare il movimento del suo muscolo, permettendo una presa di coscienza più visuale, che può essere di grande aiuto nella riabilitazione del pavimento pelvico.

Va ad evidenziare alcuni movimenti che possono non essere familiari, in questo modo l’apprendimento e la rieducazione motoria viene integrata con una percezione anche visiva, facilitando la consapevolezza corporea.

Si possono ideare dei percorsi personalizzati che la donna può seguire per imparare a conoscere il proprio muscolo.

 

Indicazioni:

  • difficoltà alla presa di coscienza muscolare
  • bisogno di un feedback visivo
  • ipertono muscolare
  • marcato ipotono muscolare
Salute al Femminile

Elettrostimolazione Perineale

Tecnica di larga applicazione e completamente indolore, permette di riuscire a prendersi cura al meglio di alcune patologie difficilmente riabilitabili con la sola terapia manuale: il suo compito è quello di aiutare nel rinforzo o nel rilassamento del muscolo.

Si utilizzano delle sonde vaginali o endoanali oppure degli elettrodi superficiali per stimolare determinate zone del pavimento pelvico.

 

Indicazioni:

  • Urgenza minzionale
  • Muscolo poco responsivo alla riabilitazione manuale
  • Marcata ipotonia perineale e difficoltà al riconoscimento del comando
  • Dolore pelvico cronico
  • Sindrome della vescica iperattiva
Salute al Femminile

Riabilitazione Manuale Pavimento Pelvico

Consiste in tutte le tecniche di primo livello che non prevedono l’ausilio di strumentazioni, è la base fondamentale del processo di guarigione di ogni donna: permette la presa di coscienza muscolare e l’apprendimento di alcuni accorgimenti che saranno di enorme aiuto a casa, nella vita di tutti i giorni. L’ostetrica in questi incontri effettuerà una valutazione manuale del pavimento pelvico, proporrà degli esercizi e saranno possibili dei trattamenti, come per esempio alcune tecniche di stretching che nell’immediato forniranno beneficio alla donna.

 

Dopo il Parto · Gravidanza · Salute al Femminile

Un pensiero a chi come ME…

2014-03-09 13.46.51

 

Oggi è una giornata di sole fuori…ma dentro?!

Il mio pensiero va alla situazione mia e delle mie colleghe libere professioniste, che come me si trovano tutti i giorni a rischiare di affogare.

Affogare per cosa?

Affogare per l’INPS che ci costa un salasso (più di 800 euro a trimestre).

Affogare per pagare le tasse e tutte le spese di gestione della nostra professione (commercialista, benzina, manutenzione auto ecc).

Affogare per pagare le sale che ci ospitano il cui costo è, nella maggior parte dei casi, esageratamente alto.

Affogare per trovare nuove partecipanti ai corsi.

Affogare perchè le persone annullano all’ultimo, oppure partecipano ad una parte di corso, senza pagare.

Affogare perchè ci sono colleghe, che illegalmente ed in nero, fanno il nostro stesso lavoro a prezzi esageratamente bassi.

Affogare perchè ci sono ospedaliere o del consultorio che oltre al loro stipendio fisso illegalmente fanno le libere professioniste agganciando le donne durante le loro ore lavorative.

Affogare perchè abbiamo una formazione continua da sostenere, il cui costo è parecchio alto.

Affogare perchè una manicure dall’estetista viene preferita alla nostra assistenza.

Affogare perchè ci sono altre classi di lavoratori che fanno il nostro, senza avere la medesima professionalità o competenza e ovviamente a costi minori.

Affogare perchè tra colleghe non c’è comunicazione e sostegno, ma solo pretese e recriminazioni.

Continua a leggere “Un pensiero a chi come ME…”